Recosol

Per la prima volta corridoi umanitari per i profughi

Conferenza stampa il 16 dicembre alle ore 11 presso la sede della  Comunità di Sant'Egidio a Roma
La Federazione delle chiese evangeliche in Italia e la Comunità di Sant’Egidio annunciano l'apertura di corridoi      umanitari verso l’Italia

Roma, 15 dicembre 2015 (NEV-Sant'Egidio) – Dopo mesi di    preparazione e di dialogo costruttivo con le autorità interessate, la Federazione delle chiese evangeliche in Italia (FCEI) e la Comunità di Sant'Egidio, annunciano l’apertura di corridoi umanitari verso l’Italia dal Libano, dal Marocco e dall’Etiopia. Da domani infatti partirà un progetto pilota, che eviterà per la prima volta ai profughi di rischiare la loro vita nei viaggi della disperazione.I dettagli dell’operazione – che costituisce una novità in assoluto per il nostro Paese e un possibile modello per tutta l’Europa - verranno spiegati nel corso di una conferenza stampa alla quale    parteciperanno il presidente della FCEI, pastore Luca Maria Negro; il presidente della Comunità di Sant'Egidio, prof. Marco Impagliazzo e il moderatore della Tavola valdese, pastore Eugenio Bernardini.

 

Carta dell'Ospitalità - Matera 2015

Allegati:
Scarica questo file (Matera1.png)Matera1.png[ ]
Scarica questo file (Matera2.png)Matera2.png[ ]

Carta dell’ospitalità

La mobilità è da sempre una caratteristica umana che ha infranto anche i confini più o meno artificiosamente fissati. Oggi questa caratteristica naturale, unita all’esplosione di intere aree geopolitiche a seguito dei dirompenti processi di globalizzazione economica e finanziaria, dell’implosione di Stati nazione e dell’interventismo militare occidentale, produce flussi umani che trasformano in luoghi di approdo anche paesi come l’Italia, la Grecia e la Spagna che nel passato hanno visto partire in massa i loro cittadini. [...]

Tutto il documento in allegato

Solidarietà al Sindaco di Gioiosa Ionica Salvatore Fuda

 

 

Dopo aver appreso con sgomento che la notte fra sabato 5 e domenica 6 dicembre,

 ignoti avrebbero esploso dei colpi di arma da fuoco contro le due automobili del Sindaco di Gioiosa Ionica, Salvatore Fuda, parcheggiate sotto casa, abbiamo preso parte alla fiaccolata in suo sostegno lo scorso 7 dicembre.

 

 Conosciamo Salvatore Fuda, la sua onestà nel gestire la cosa pubblica, la sua correttezza e la sua passione politica e per questo non possiamo che esprimergli tutto il nostro sostegno e la nostra solidarietà incondizionata.

 

 Vorremmo fargli sentire con forza la nostra vicinanza e lo invitiamo a non arretrare di un passo sulla strada della legalità e della giustizia sociale. 
Sarà nostro compito veicolare il più possibile questa notizia per  evitare l'isolamento del sindaco.

 

Rete Comuni Solidali

Sottocategorie

Ultima notizia

Io sto con Riace appello

L’anno 2017 non verrà ricordato solo come un anno dove il meteo ha toccato temperature massime, sarà ricordato (dalle tante persone, associazioni, cooperative ecc che hanno potuto conoscere in questi anni l’esperienza di Riace), anche come un anno di passaggio importante per la possibile continuità del progetto di accoglienza.

 RWdrBDRtxfuXque-800x450-noPad

 

 

Fra le adesioni: Luigi Ciotti, Alex Zanotelli, Erri De Luca, Giusi Nicolini, Pippo Civati, Barbara Spinelli, Renato Accorinti, Haidi Giuliani, Renato Accorinti, Europarlamentari, Deputati, Associazioni, Peppino Mazzotta, Michele Salvemini in arte Caparezza, Gino Strada, Beppe Fiorello, ecc, ecc..

 

 

Scarica questo file (comunicato Riace - 0.pdf)  Comunicato Riace

 

Appello tradotto in Inglese

http://www.ilsalto.net/riace-migrant-integration-project-is-in-danger-sign-the-petition/

 

Fra l'appello su Change.org e "Io sto con Riace" si sono superate olre 18.000 firme.

 

 

Scarica questo file (Firme aggiornate 11-settembre.pdf)  firme aggiornate

 

untitled



 banner  


locandina

 

PROGRAMMA RIACEINFESTIVAL   

Scarica questo file (Programma Riaceinfestival 2017.pdf)  Riace in Festival


Ultima notizia

Notizie da Riace (RC)

 Beppe-Fiorello-Film-Riace-1

 

Riace e la storia di Mimmo Lucano, sindaco che ha accolto i migranti creando un’opportunità di crescita per Riace, paese calabrese che rischiava lo spopolamento, sarà la nuova fiction di Rai Uno. Il nuovo progetto è stato presentato da Tinni Andreatta, direttrice di Rai Fiction a Dogliani durante il Festival della Tv e dei Nuovi Media. Beppe Fiorello vestirà i panni del sindaco. La fiction sarà prodotta da Picomedia srl. La sceneggiatura liberamente tratta dal libro “Riace Terra di accoglienza” di Chiara Sasso ed Gruppo Abele, a cura di Fabio Bonifacci e Beppe Fiorello, la regia di Giulio Manfredonia

 

 

 c

 


 

Video Riace abre la puerta:

 
LIBRI SU RIACE:
 
 
 

ISA-Riace-10H0282

 

VUOI CONTRIBUIRE ALLE INIZIATIVE DI RECOSOL?

 Versa il tuo contributo su CR Bra sede Carmagnola  

IBAN: IT29X0609530260000070105627



- Se vuoi detrarre fiscalmente il tuo contributo utilizza il seguente IBAN:
IT43Z0897643530000000003246

Anthropos Onlus


- Compila questo modulo per dirci a quale progetto vuoi destinare il tuo versamento e mandalo a :


coordinamento@comunisolidali.org


- Se vuoi destinarci il 5 per mille riporta nella tua dichiarazione dei redditi il Codice Fiscale di Anthropos Onlus :
95003490828
Sottoscrivere il 5 per mille non aumenta le tasse, ma permette di destinarne una parte a chi decide il contribuente

* RECOSOL e Anthropos Onlus di Polizzi Generosa (PA) hanno sottoscritto un accordo per lavorare insieme nella gestione dei progetti di cooperazione

BROCHURE INIZIATIVE

BROCHURE 2016 in Pdf

 

Dal 17 al 30 settembre sarà ospite di Recosol Hamani Abdou, sindaco di Hamdallaye: una città ai confini del deserto.

Pdf Niger

 

 

 Avviso per la selezione di Mediatori Culturali

Allegato in Word

<< Altre BROCHURE >>

Presentazioni

 

Breve presentazione
Brief presentation
Courte présentation

Rete

Fanno parte di RE.CO.SOL
258 comunità e 4 MILIONI abitanti


Ultime comunità aggregate: